Lazio - Culla della civiltà occidentale

Un viaggio attraverso la regione italiana di Lazio è paragonabile a uno sguardo in un’enciclopedia. Geograficamente e storicamente nel cuore d’Italia si scoprono passo dopo passo le tracce indelebili del suo passato.

Come culla della civiltà occidentale la regione centrale italiana si presenta con una serie di tesori naturali e culturali. Mentre nella capitale italiana si ammirano i capolavori dell'antichità, si godono nel resto della regione panorami spettacolari sulle coste, laghi vulcanici, colline e vigneti.

Facendo una passeggiata attraverso i borghi medievali e le città antiche si sente ancora oggi molto vicina l’atmosfera dell'Impero Romano. Sulle tracce dei Romani e Etruschi si scoprono viaggiando per le colline lungo i laghi vulcanici di Bolsena vicino a Viterbo i segni indelebili della loro autorità.

La regione Lazio è inoltre conosciuta per l’effetto beneficante dell'acqua. Già i popoli antichi hanno riconosciuto l'importanza miracolosa delle sorgenti termali così che soprattutto i Romani costruirono bagni termali sfarzosi, come ad esempio la famosa terme Caracalla.

Le dolci colline del Lazio consentano una serie di attività all'aria fresca marina, tra cui gite in mountain bike, escursioni, arrampicate e passeggiate, ma anche una sciata nelle località sciistiche di Terminillio e Leonessa sono molto popolari.

Esperienze uniche ed emozioni intense accompagneranno i visitatori e piatti abbondanti, tradizionali come gli gnocchi, gli spaghetti alla carbonara e all'amatriciana racchiudono vere delizie per il pelato.